Il Presidente del Circolo della Stampa ha firmato con Munich Re, gestore di palazzo Bocconi, un accordo che ha definito l’utilizzo di una parte del prestigioso immobile di Corso Venezia 48 quale nuova sede del Circolo della Stampa.

Munich Re, società tedesca di assicurazione di assoluto valore mondiale, ha la sua sede italiana nella parte est di Palazzo Bocconi che ha provveduto a ristrutturare accostando alla solidità della tradizione concetti assoluti di modernità. La parte ovest conserva intatti gli ambienti gentilizi creati dall’architetto Antonio Citterio, chiamato nel 1908 dalla famiglia Bocconi, fondatrice dell’omonima Università Luigi Bocconi, a realizzare l’opera che si affaccia sui giardini di Porta Venezia progettati e realizzati tra il 1782 e il 1789 dall’architetto Giuseppe Piermarini. Il Circolo della Stampa troverà la sua sede nella parte ovest di Palazzo Bocconi.

La presidenza del Circolo della Stampa ringrazia Munich Re e anche la Fondazione Bocconi per la sensibilità e l’attenzione dimostrate che hanno permesso di dare continuità all’attività culturale che da sempre contraddistingue il Circolo, fondato dall’Associazione Lombarda dei giornalisti nel 1949.

La nuova sede sarà operativa, dopo la consueta pausa invernale, da gennaio 2011.