Il 6 aprile, nella scenografia della sala congressi dell’hotel Magna Pars di Milano, nella Zona Tortona, famosa per il design e la moda, si è svolta la presentazione della stagione sportiva 2022 dello Yacht Club Costa Smeralda. I presentatori Eleonora Cottarelli e l’editorialista Giovanni Bruno di Sky Sport hanno accolto sul palco i rappresentanti del club, con grande gioia di tutti per questo avvenimento finalmente dal vivo.
La principessa Zahra Aga Khan, presidente di YCCS, ha dato il benvenuto in videoconferenza, mentre lo schermo cominciava a mostrare il mare di Sardegna e le barche con tutta la luce dell’estate.
Pur nel momento difficile internazionale lo sport può promuovere la ripresa e immettere positività nel lavoro e nella vita di tutti i giorni, come ha osservato con partecipazione ed emozione il Commodoro dello YCCS Michael Illbruck che ha ringraziato tutti i presenti e gli sponsor di sempre Rolex, Jaguar Land Rover e Allianz. Il successivo intervento di Edoardo Recchi, Segretario Generale e Direttore Sportivo dello YCCS è dedicato alla presentazione delle regate 2022.
Una novità: Giorgio Armani è il nuovo title Sponsor della 15° edizione della YCCS Superyacht Regatta, organizzato dal 31 maggio al 4 giugno. La manifestazione includerà, come nelle passate edizioni, il Southern Wind Rendezvous and Trophy .
Sarà un’occasione per coniugare scenari turistici marittimi di alto livello con lo sport e con la moda legata al mondo della vela, presentata in una boutique Armani, presso l’Hotel Cala di Volpe, a Porto Cervo.
Un altro avvenimento internazionale si svolgerà per la prima volta a Porto Cervo dal 22 al 30 giugno, il Campionato Mondiale d’Altura ORC (Offshore Racing Congress).
Un susseguirsi di regate si presenteranno nei mesi di luglio e agosto, infine a settembre la Rolex e YACHT Costa Smeralda presenteranno la loro storica partnership. Il primo attesissimo avvenimento sarà la Maxi Regata Yacht Rolex Club nella sua trentaduesima edizione, dal 4 al 9 settembre.
Vela e Golf si uniranno in un torneo, prima sul green del Pevero Golf Club e poi nelle acque davanti a Porto Cervo, a bordo della flotta di J/70.
Anche nel corso del 2022, in particolare durante le gare in mare, saranno promossi i principi della salvaguardia del mare, racchiusi nella Charta Smeralda.
L’incontro si è concluso con il ricordo e la celebrazione di molti anniversari: il sessantesimo di Costa Smeralda, il trentesimo dell’impresa di Destriero, motoscafo che, nel 1992, attraversò l’Atlantico da New York alle isole Scilly, in Gran Bretagna, in 58 ore, 34 minuti e 50 secondi, battendo tutti i record. Inoltre quest’anno ricorre il quarantesimo anniversario del varo di Azzurra (1982 a Pesaro). Azzurra arrivò terza nella Coppa America del 1983.
Chi non ricorda quanti genitori hanno dato il nome Azzurra alle loro bimbe?
L’entusiasmo di Azzurra è stato raccolto, nel 2020, dal programma sportivo Young Azzurra mirante alla formazione e al supporto di giovani talenti, originariamente per America’s Cup di Auckland (poi annullata per la pandemia) e ora per la partecipazione a Campionati Nazionali, Europei, Mondiali e Giochi Olimpici. La selezione per ora ha selezionato Cesare Barabino, il più giovane atleta sardo della squadra olimpica ILCA 7.
Nuove aspettative, mosse dal vento, nell’azzurro mare di Sardegna che si fonde col cielo azzurro. Il mare sarà sempre al centro dell’attenzione mantenendo vivi i principi della Charta Smeralda, il codice della One Ocean Foundation per la salvaguardia dell’ambiente marino.

Gabriella Capone

Categories: Attualità Sport