E’ Giuseppe Novero con “I prigionieri dei Savoia” (Sugarco) il vincitore dell’edizione 2011 del Premio “costadamalfilibri”.

Il riconoscimento al vice direttore del TG4 sarà consegnato il 15 luglio sul palcoscenico della Terrazza sul mare del Porto di Maiori, nell’ambito di un talk show dedicato ai 150 anni dell’Unità d’Italia, e condotto dall’attrice Valeria Monetti.

La scultura in legno, realizzata dal maestro intarsiatore Silvio Amato, sarà presentata la sera del 14 luglio nella suggestiva cornice dei Concerti di Villa Guariglia, organizzati dal CTA di Vietri sul Mare. Durante la serata vietrese, condotta dall’inviata RAI Vittoriana Abate, saranno consegnati gli altri Premi Letterari dell’edizione 2011 di …incostieraamalfitana.it, incontri con i libri, gli autori e gli editori di novità letterarie italiane e straniere in Costa d’Amalfi.

Premio speciale “..incostieraamalfitana.it” – Spazio Mondolibri Salerno a Francesco Gesualdi per “I fuorilega del nordest” (Dissensi); Premio speciale “..incostieraamalfitana.it” – Mycommsalerno.net

a Gabriele Bojano per “Come eliminare i giornalisti (senza finire in prima pagina)” (Mursia); Premio “Libri&Cinema RobertoRossellini@Maiori” – Associazione Maiori Film Festival a Francesca Bertuzzi per “Il carnefice” (Newton Compton); Premio Internazionale “Un mondo di…bambini” –

Associazione solidale “Pasticcieri si nasce” a Dinaw Mengestu per “Leggere il vento” (Piemme).

Un riconoscimento anche a “The Tiger” di Fabrizio Failla e Fabio Di Benedetto.

A Giuseppe Pizzo per il corto “Nero apparente” sarà consegnato il Premio “a corto di…idee” –

Associazione Happy Hours; e alla Pasticceria “Il Borgo” di Cava de’ Tirreni il Premio “dalla Nocciola…alla Costiera” – Associazione Nazionale Città della Nocciola.

Villa Guariglia ospiterà anche la presentazione dell’ultimo libro della rassegna ..incostieraamalfitana.it, partita il 27 maggio 2011 dall’Accademia dello Spettacolo e della Comunicazione di Cesare Lanza in Roma: sarà il vietrese Gianni Mauro, con “Meno di niente Emilia” (Guida), a rispondere alle domande di Franco Bruno Vitolo dell’Associazione Giornalisti Cava-Costa d’Amalfi “Lucio Barone”.

Ad allietare la serata l’ENSEMBLE INSTRUMENTAL BLUE QUARTET con Francesca Guerrasio; Daniela Somma pianoforte; Vincenzo D’Acunto, batteria, percussioni latine; Giuseppe Marotta vibrafono, xilophono, glockenspiel, gran-cassa, piatti sinfonici. L’ensemble nato nel 2001, è costituito da musicisti salernitani che collaborano con importanti istituzioni musicali italiane e estere. Vincitore di numerosi premi nazionali ed internazionali (Premio Città di Brindisi, Music World di Massa Carrara, Premio Plachesi, Concorso Nazionale T. Gargiulo di Napoli, Premio città di Putignano), il Blue Quartet propone arrangiamenti inediti di musiche del panorama classico. Affianca all’attività concertistica anche quella pedagogica effettuando numerosi progetti per le scuole (in Italia e in Francia), lezioni-concerto, e dimostrazioni strumentali volte a sensibilizzare i più giovani ad un repertorio meno commerciale.