Il Centro Studi di Psicologia dell’Arte e Psicoterapie Espressive che da anni si occupa di Cinematerapia e prescrive Film è presente alla 68° Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia con il IV° libro della serie “Cinematerapia Veneziana” che quest’anno si allarga anche al Festival del Cinema Roma, a Walt Disney ed al Festival del Film di Locarno e propone un affascinante viaggio fra vittime martiri, eroi, guerrieri e pellegrini diretti verso terre inimmaginabili. mentre partendo da Freud e Jung attraversa momenti di grande poesia -quella metafisica della quotidianità di cui Velasques si è fatto maestro insieme a letterati e poeti- per arrivare alle ultime ricerche sulle neroscienze dove arte e scienza si toccano e si intersecano creando affascinanti arabeschi.
Una occasione di confronto con il pubblico per scoprire che il mistero non si trova al di sopra, al di fuori ed al di là ma molto più vicino e in basso: nelle profondità della psiche di ognuno di noi.
L’Evento è ospitato presso lo Spazio della Regione del Veneto nell’ambito della 68° Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia.
PRESENTA
Cinematerapia del lutto fra Venezia Roma e Walt Disney
a cura di Paola Dei

Prefazione di: Nicola Borrelli: Direttore Generale Cinema MiBAC
Introduzione di: Giangiacomo Savogin: Edizioni Scientifiche

Contributi di:
AGISScuola
Roberto Barzanti: Presidente Giornate dell’Autore
Dina D’Isa: IL TEMPO – Critico Cinema RAI 1
Eliana Lo Castro Napoli: IL GIORNALE DI SICILIA-Critico Cinema RAI 1
ed esponenti del pubblico fra cui:
Myriam Marino, Annarita Boschetti, Jacopo Brogi, Alessia Chielli
Copertina di:
Paola Crema Fallani- Artista presente alla Biennale Arte 2011
Disegni di:
Paola Crema, Manuel Vermeère, Paola Dei, Myriam Marino, M. Luisa Scaramelli

EDIZIONI SCIENTIFICHE STILL

Interverrà Giorgio Pressburger: intellettuale di chiara fama internazionale, scrittore, regista, vincitore dei più prestigiosi premi letterari e di un Globo d’oro per il Cinema. Presente alla 68° Mostra D’Arte Cinematografica di Venezia con il FILM: “Dietro il buio” tratto da un Romanzo di Claudio Magris sceneggiato da Giorgio Pressburger e Paolo Magris con Sarah Maestri e Gabiele Geri.