E’ stata annunciata ufficialmente la costituzione dell’Associazione: “AMICI DI PALAZZO CUSANI” – Milano, che può interessare i giovani e i meno giovani.
Tenuto conto che tutti dovremmo farci carico dei problemi di tutti, ivi compresi quelli più pratici come la tutela di uno dei Palazzi più significativi della nostra storia: Palazzo Cusani. E’ un bel palazzo barocco d’inizio Settecento situato in via Brera, oggi soggetto minacciato dall’inquinamento. Esso è contraddistinto per i due ingressi uguali. Palazzo Cusani – costruito per l’omonima famiglia, che comprende Agostino III, vescovo di Pavia e Cardinale – è stato realizzato tra 1715 e 1717 dall’architetto Giovanni Ruggeri. Tre piani di edificio caratterizzati dalla presenza di capitelli corinzi a grandi foglie, con balconi e finestre in pietra arenaria e ceppo. La facciata sul giardino porta la firma del Piermarini. Ceduto dai proprietari al Regno Italico di Napoleone, fu sede del Ministero della Guerra. Da allora è sempre stato sede di comandi e uffici militari. Infatti, oggi ospita il Comando Esercito Militare Lombardia e il Circolo di Presidio dell’Esercito.
Affinché il suddetto palazzo, già frutto di una serie di restauri, possa continuare a essere mantenuto in buono stato, è necessario provvedere a incessanti ristrutturazioni, perciò, con i fondatori dell’Associazione no-profit "Amici di Palazzo Cusani", inizio la "campagna" iscrizioni al sodalizio che avrà tre scopi importanti:

– costituire un nuovo centro culturale e di volontariato che avrà come punto di riferimento Palazzo Cusani, già luogo di importanti eventi istituzionali, sociali, culturali e che ha avuto un ruolo importante nella storia della città;

– divenire l’Ente che si prenderà cura del mantenimento, restauro, valorizzazione e tutela del patrimonio artistico del palazzo per donare ai cittadini milanesi, nella sua integra bellezza, l’architettura originale di uno dei palazzi più belli, sito nel centro storico della città di Milano;

– agire come gruppo di collegamento costante tra mondo militare e società civile, quale vitale sinergia per una funzionalità di scambio di servizi, reciproca collaborazione, vicendevole supporto.

Le iscrizioni sono aperte ed hanno validità per un anno, fino al 31.12.2012, e le quote sono così suddivise:
– Socio Ordinario (con badge): 50 euro;
– Socio Sostenitore (con badge): 100 euro;
– Socio Platino (con badge e attestato): da 200 euro.

Il versamento delle quote può essere eseguito presso UNICREDIT Milano S. Babila
IBAN: IT 26 J 02008 01618 000101586 800, indicando nella causale: nome, cognome e indirizzo/e-mail del Socio.

Il significato è profondo, perciò, confido in una sottoscrizione massiccia.

Con l’occasione, rammento l’opportunità di partecipare alla serata con concerto e cena a buffet organizzata a Palazzo Cusani, il 24 settembre p.v. ore 19:00 per contribuire ai restauri in atto (prenotazioni al 392 7017941 o partiservice@libero.it )

Principia Bruna Rosco

Categories: Attualità