Sabato 12 novembre 2011 alle ore 16:30 nella nuova sede del Circolo della Stampa di Milano, inizierà il ciclo d’incontri per un cineforum dal tema: “L’evoluzione del linguaggio cinematografico dal muto al postmoderno”. Il cineforum è promosso dal dott. David Messina, Vicepresidente del Circolo della Stampa di Milano, con la collaborazione della “Federazione Nazionale CineVideoAutori” (Cineclub di Garbagnate). Il dott. Luigi Milanesi, Presidente della Federazione, e il prof. Gianni Patricola (del Consiglio Direttivo), videomaker e cultore del linguaggio cinematografico, curano l’aspetto tecnico e artistico della manifestazione.
Madrina del cineforum sarà l’attrice Valeria Ciangottini che simpaticamente ha accettato e interverrà alla proiezione dell’Opera “La dolce vita” di Fellini, a data da destinarsi.
L’intento che il cineforum si pone, è di sviluppare un percorso evolutivo del linguaggio del Cinema dai Lumière – 1895- ai nostri giorni – 2011- e i film scelti hanno per obiettivo anche uno scopo didattico-culturale e rappresentano le tappe fondamentali di rottura e di evoluzione del linguaggio cinematografico. L’organizzazione si avvale anche dalle esponenti del “Club del Mercoledì” Paola Bonetti, psicologa; Raffaella Bonetti, scrittrice e Gabriella Dall’Asta. Le proiezioni di sabato 12 novembre comprendono le seguenti opere, commentate da Gianni Patricola.

– L’arrivo del treno (1895) di Louis Lumière
– L’innaffiatore innaffiato (1895) di Louis Lumière
– Il viaggio nella Luna (1902) di George Méliès
– L’assalto al treno (1903) di Edwin Porter

e alcuni brani dell’epoca del cinema muto:

– Cabiria (1914) di Giovanni Pastrone
– Nascita di una nazione (1915) di David W. Griffith
– La corazzata Potemkin (1925) di Sergej Ejzenstejn
– La madre (1926) di Vsevolod Pudovkin
– Ottobre (1928) di Sergej Ejzenstejn

Paola Bonetti, psicologa dirigerà il dibattito che seguirà le proiezioni.

I successivi nove incontri avverranno, ognuno, con periodicità mensile, e date da stabilire che comunicheremo quanto prima.