Prenderà il via a gennaio 2012 il primo ciclo di corsi di formazione per editori tecnici professionali specializzati organizzati da ANES – Associazione Nazionale Editoria Periodica Specializzata e indirizzati ai Soci e ai loro collaboratori, ma aperti anche ai non Soci.

 

Concepiti e realizzati su misura per gli editori B2B, questi incontri formativi si propongono di sostenere e orientare gli Associati nel rinnovamento dei metodi e dei processi del mestiere di editore in questo delicato momento di transizione verso l’editoria digitale.

 

Il programma di formazione, annunciato nel corso del nostro recente Forum – ha detto Alessandro Cederle, Presidente ANES, presentando l’iniziativa – è uno degli strumenti che l’associazione sta lanciando per supportare i Soci nella complessa transizione dalla carta al digitale. La consideriamo la grande scommessa dell’editoria e pensiamo che gli editori di stampa tecnica, professionale e specializzata abbiano grandi opportunità da cogliere in questa rivoluzione. Iniziamo a contare i primi casi di successo, ma la strada da fare è molta e il ruolo dell’Associazione è fondamentale per fornire il giusto supporto alle aziende di medie e piccole dimensioni, che compongono il grosso della base associativa. Peraltro la costante crescita del numero delle aziende che entrano in ANES ci conforta sulla correttezza della strada che stiamo seguendo.

 

Il primo corso in programma, “Vendere pubblicità online: cosa cambia dalla pagina al web”, si terrà giovedì 26 gennaio a Milano nella sede di Assolombarda, via Pantano 9.

E’ rivolto principalmente ai Direttori Commerciali e ai Venditori di spazi pubblicitari e approfondirà il tema di come affrontare il ridimensionamento degli investimenti pubblicitari delle aziende sui mezzi cartacei a favore del web. Sarà una giornata dal taglio principalmente pratico-didattico, che consentirà ai partecipanti di confrontarsi sulle strategie della pubblicità 2.0 e di acquisirne le tecniche, anche attraverso esercitazioni, testimonianze eccellenti e la discussione di “case-history” di successo.

 

Il calendario degli appuntamenti successivi prevede:
8 febbraio – Come fare editoria sul web
29 febbraio – Scrivere per il web: i trucchi da conoscere, gli errori da evitare
14 marzo – Internet a servizio del marketing: SEM, SEO, Web analytics
29 marzo – Il canale edicola tradizionale: come funziona e come entrarci
18 aprile – L’organizzazione della casa editrice ai tempi del web