Importante evento quello celebrato giovedì 23 febbraio a Palazzo Isimbardi, la sede della provincia di Milano, appositamente illuminato per festeggiare i risultati raggiunti nella lotta contro la poliomelite dal Rotary International che sin dal 1985 è impegnato, assieme alle più grandi organizzazioni mondiali della sanità, nel progetto Polio Plus per debellare il virus responsabile della malattia.
Dal 208, nel giorno dell’anniversario del Rotary International, vengono illuminati in tutto il mondo monumenti e palazzi storici, sedi ed Istituzioni, un momento simbolico che segna di volta in volta una tappa del progetto che vede coinvolto, tra l’altro l’OMS.
La giornata di quest’anno è dedicata a festeggiare un importante traguardo nella battaglia ventennale contro il morbo, nel 2011, infatti, è stato il primo anno in cui non sono stati registrati casi in India, uno degli ultimi focolai in cui la malattia persiste assieme a Nigeria, Pakistan ed Afganistan.
La Presidenza del Consiglio Provinciale ha raccolto l’invito del circolo Rotary Milano Porta Vittoria, e ha scelto di contribuire alla campagna di sensibilizzazione dell’opinione pubblica su un tema poco noto in Europa, ma altrettanto gravoso nei Paesi poveri del Mondo.
In una cornice scenografica di tutto rispetto, e questo grazie alla sapiente organizzazione del Presidente del Circolo Ratary Milano Vittoria Graziella Galeasso, sono intervenuti il Presidente del Consiglio Provinciale Dr. Bruno Dapei, Ettore Roche, governatore del distretto 2040 del Rotary International che, con la Presidente Galeasso, si è fatto il punto sui numeri della lotta alla malattia.
Dal 1985 ad oggi sono stati immunizzati oltre 5 milioni di bambini e i casi di persone infette sono passate da 350 mila a 1.000.
Numeri importanti a testimonianza che questo grande impegno del Rotary International non è stato fine a se stesso, ma ha determinato una piena presa di coscienza su questo morbo e contribuito fattivamente alla sua lotta che, come abbiamo avuto modo di vedere nel corso dell’evento, si sta dimostrando vincente.
La Rotary Foundation è un ente senza fini di lucro che promuove la comprensione tra i popoli attraverso programmi internazionali di servizio, iniziative umanitarie e scambi educativi e culturali. Essa è sostenuta unicamente da contributi volontari dei Rotariani e di altri che condividono la sua opera a favore di un mondo migliore.

Massimo Passera

Categories: Attualità Eventi