Il 25 MARZO 2012 a Cassano d’Adda (MI) nel parco "Isola Borromeo" si darà il via alla giornata di PIANTUMAZIONE COLLETTIVA DEL FRUTTETO PARTECIPATO della città.

Il progetto ideato da Alboran Cooperativa Sociale e realizzato con il contributo di Regione Lombardia, Parco Adda Nord, Città di Cassano d’Adda e Lions Club Cassano d’Adda si propone come percorso di coinvolgimento della cittadinanza.
L’approccio che guida il progetto è infatti ben riassumibile attraverso una definizione del concetto di "partecipazione" fornita dall’antropologa Susanne Langer: "Lo scopo della partecipazione locale non è soddisfare aspettative egoistiche ed individuali; lo scopo è raggiungere obiettivi collettivi che si risolvano in un vantaggio per tutti i soggetti in campo e per la comunità".

Obiettivo del progetto è di realizzare un’area frutteto la cui cura e gestione sarà affidata ad un gruppo promotore di cittadini volontari. In tal modo si vuole dar avvio ad un nuovo modo di "essere cittadini sul proprio territorio" verso la diffusione della cultura alla sostenibilità, partecipazione e socialità.

Il primo incontro del percorso di coivolgimento della cittadinanza gestito da Alboran Cooperativa Sociale in collaborazione con ABCittà società cooperativa sociale onlus, avvenuto il 10 marzo, ha mostrato risultati interessanti sia in termini quantitativi che qualitativi.
Le 40 persone intervenute all’incontro hanno proposto idee e contributi utili al progetto e alle sue fasi successive.

Il prossimo appuntamento è previsto per DOMENICA 25 MARZO presso l’ISOLA BORROMEO di Cassano d’Adda (MI) in occasione della GIORNATA DI PIANTUMAZIONE COLLETTIVA DEL FRUTTETO.
I lavori di piantumazione cominceranno al mattino, mentre nel pomeriggio alle 15.00 al taglio del nastro da parte delle autorità, seguiranno attività e laboratori per bambini.
La giornata si concluderà con una merenda a base di macedonia "partecipata" preparata con i frutti che tutti i cittadini sono invitati a portare da casa.
Nei pressi dell’area sarà allestita una postazione in cui verranno restituiti i risultati del primo incontro di coivolgimento della cittadinanza e sarà possibile aderire al Gruppo promotore e fornire idee e proposte riguardo al progetto.
In caso di maltempo la giornata sarà rimandata alla domenica successiva 1 aprile 2012.

Verso la metà di aprile sarà organizzato un secondo incontro operativo che vedrà coivolte le persone che avranno deciso di aderire al Gruppo promotore. Insieme a loro verranno approfonditi i contributi emersi nel primo incontro arrivando a definire l’organizzazione e le attività che il Gruppo dovrà svolgere nella cura e nella manutenzione del frutteto.

Categories: Attualità