Cresce la corsa al femminile che coniuga raccolta fondi a favore di enti no profit orientati alla prevenzione e lotta del tumore al seno o per il sostegno delle donne vittime di violenza domestica.

Ambasciatrice del Tour Avon Running 2012, che taglia il traguardo della quindicesima edizione, la neo mamma e runner Paoletta, speaker di Radio Italia; madrina l’ex azzurra di atletica leggera Laura Fogli.

Quest’anno il programma della manifestazione prevede varie tappe lungo lo stivale: Bari il 25 marzo, Firenze il 1° aprile, Genova il 6 maggio, conclusione a Milano il 20 maggio, sempre con la formula di una 10 km competitiva riservata alle agoniste e una corsa non competitiva di 5 km aperta e adatta a tutte.

Ogni tappa è dedicata ad enti no profit in questa successione: Bari e Genova a Lilt (Lega Italiana contro i Tumori) e Safiya (Centro Antiviolenza e di Promozione Sociale e culturale delle Donne), Firenze ad Artemisia (Centro Antiviolenza) e Milano a Fieo (Fondazione Istituto Europeo di Oncologia).

L’anno scorso sono state registrate 15mila partecipanti e raccolti fondi per complessivi 103.700 euro.

Coinvolto anche chi decide di non correre: può partecipare singolarmente al contest “Se non corri scommetti su di me” destinando un contributo per sponsorizzare la propria runner e puntare una somma per ogni chilometro che percorrerà.

Ad ogni arrivo, attrazioni, animazioni e intrattenimenti organizzati in una “cittadella dello sport”, l’Avon Running Village che ospiterà anche il Premio Donna Città riservato a quattro donne che si sono distinte in attività imprenditoriali, sociali, scientifiche e sportive.

 

 

 

Maria Lucia Caspani

Categories: Attualità Eventi