Parte ufficialmente venerdì 11 maggio ‘12, www.griddixcat.com il primo Social Network dedicato ai proprietari ed agli appassionati di gatti in tutto il mondo. Tutti coloro che hanno un gatto trovano in Griddixcat.com un nuovo punto di riferimento, un giardino senza confini in cui passeggiare ed interagire con nuovi amici, con in più il motore del caso per favorire nuove conoscenze.
Il nuovo Social Game, che nasce per rispondere alle diverse esigenze di chi ha deciso di condividere la propria vita e passione con Felix, ha alla base il concetto di griglia e di incontri ed amicizie casuali che abbiamo già conosciuto con www.griddix.com e www.griddixdog.com , che ha sovvertito le regole dei Social Network che potremmo definire classici.
E’ come fare un viaggio nuovo ogni giorno con inaspettati compagni di avventure. E’ un Social Network che favorisce le relazioni tra gli utenti che non si conoscono e promuove le nuove conoscenze a livello internazionale.
Anche su Griddixcat.com attraverso il meccanismo di scambio di posizione sulla griglia è possibile fare la conoscenza di esemplari della stessa razza del proprio, oppure dei gatti più vicini a noi, grazie alla geolocalizzazione dei profili. Lo scambio di cella, avviene gratuitamente, semplicemente inviando una richiesta all’utente di cui vorremmo prendere il posto, ti permettere di conoscere altri proprietari di gatti, organizzare un incontro oppure di conoscere online il compagno o la compagna del proprio gatto.
Condividere esperienze, consigli, con proprietari di gatti che non conosciamo è il fulcro di questo Social Game, in cui per la prima volta è al centro l’interesse e la passione e non la persona. Qui infatti, nella nuova bacheca, completamente rivista ed aggiornata, si condividono i propri pensieri, le informazioni relative al proprio gatto, si possono postare le foto più belle, i video delle esperienze più emozionanti e darsi appuntamento con altri proprietari di gatti a noi vicini per conoscersi.
Oltre a mettere in comune esperienze gradevoli, Griddixcat.com può essere inteso anche come un network di aiuto per il ritrovamento di gatti scomparsi. Sergio Barbesta, ideatore del nuovo Social Game, ha infatti reso possibile il riconoscimento di un gatto smarrito tramite QR-code in maniera semplice ed intuitiva. Chiunque trovasse un gatto con un collare con stampato il QR-code, può semplicemente inquadrare il codice con qualsiasi smartphone di nuova generazione e contattare tramite email il proprietario del gatto, in maniera anonima.
Il QR-code può essere attivato dal proprietario del gatto, in caso di smarrimento od in caso di viaggio, all’interno della pagina del proprio profilo. La stessa tecnologia è stata applicata anche per i cani in www.griddixdog.com come complementare e non alternativa al microchip, ma per i gatti, dove non vi è ancora l’obbligo per legge del microchip, sebbene esista un’anagrafe felina, è un sistema semplice ed intuitivo, con i vantaggi del rispetto della Privacy del proprietario, del fatto che non occorre portare l’animale smarrito da un veterinario per il riconoscimento e della possibilità di contattare il proprietario anche se l’animale viene smarrito all’estero o fuori dalla regione di residenza.
Inoltre, durante la registrazione o nel proprio profilo, sotto il menù razza è possibile scegliere “Smarrito-Lost”, in seguito, con dei semplici filtri, si possono visualizzare sulla mappa di Google i profili dei gatti scomparsi nella nostra zona per contribuire al ritrovamento del gatto smarrito.

Griddixcat nasce dunque, per favorire al massimo le conoscenze tra proprietari ed amanti dei gatti: dalla ricerca di compagni di giochi per il proprio gatto, alla socializzazione tra gatti e proprietari dove si proporranno eventi-incontri dedicati esclusivamente agli iscritti al Social Network, per favorire le conoscenze ed interazioni nel mondo reale.

Categories: Tecnologia e Web