Il 17 maggio, nello splendido e antico Palazzo Cusani sito in Via Brera n.15 di Milano, uno dei più importanti palazzi del ‘700, ubicato nella famosa via degli artisti, sede del Comando Militare Esercito Lombardia, del Comandante il corpo d’armata di Reazione Rapida della NATO in Solbiate Olona e del Circolo di Presidio dell’Esercito, è stata allestita una esclusiva e interessante mostra tematica dal titolo “L’Arte nelle Battaglie”, che si protrarrà fino al 17 giugno 2012.
Si tratta di una mostra di trentotto opere dei più importanti artisti “battaglisti” del ‘600 e ‘700, magistralmente curata dall’Arch. Michela Ferrari, che si è occupata dell’organizzazione e dell’allestimento della stessa. L’Arch. Ferrari, insieme ad alcuni esperti d’arte, ha accuratamente scelto le opere esposte che hanno lasciato i presenti pieni di meraviglia in quanto, neanche nei più importanti Musei, le avremmo potuto ammirare tutte insieme, così belle, così importanti e di grande valore.
Tali opere hanno rinnovato e fatto vivere ai presenti la drammatica epoca in cui le battaglie avvenivano corpo a corpo. Trattasi di opere rare dei grandi dell’arte come Courtois, Graziani, Parrocel, Casanova, Masturzo, Zais, Weenix, Stom, Graziani, Simonini, Reschi, Calza, Querfurt, Van Bunnik, affidate da privati ed antiquari alla Società Promoart. La Promoart, che si occupa di promuovere l’arte e la cultura in tutte le sue forme, nella scelta delle opere si avvale della collaborazione di riconosciuti esperti d’arte che ne garantiscono l’attribuzione certa e l’ottimo stato di conservazione, assicurando la qualità e la selezione di ogni iniziativa promossa in campo culturale e commerciale.
Questa mostra a tema costituisce il primo di una serie di eventi espositivi tematici che verranno proposti ciclicamente all’interno delle Sale del Palazzo.
Il Generale di Brigata Antonio Pennino, nuovo Comandante l’Esercito Militare Lombardia, da perfetto “padrone di casa” ha così affermato: «Mai una mostra così importante come “L’Arte nelle Battaglie” poteva essere più appropriata al luogo che la ospita. E’in occasione di eventi culturali come questo che viene data la possibilità ai milanesi di godere dello splendore di Palazzo Cusani, considerato uno dei Palazzi più belli della città. La mostra ha ulteriormente impreziosito le Sale del Palazzo, rendendo ancora più gradevole il luogo ai fruitori». Il Generale Pennino ha poi ringraziato la Società Ciaccio Broker per aver sponsorizzato la mostra e per aver donato a Palazzo Cusani tutta l’attrezzatura per l’esposizione, che rimarrà in dotazione alla Sala Radetzky per le future esposizioni. Ha infine ringraziato ed elogiato l’Arch. Michela Ferrari per l’iniziativa e per il suo costante impegno e competente contributo professionale per il restauro di Palazzo Cusani.
Ha poi preso la parola il Generale di Divisione Giovanni Fantasia, in congedo da un anno, Presidente dell’U.N.U.C.I. e Presidente dell’Associazione “Amici di Palazzo Cusani”, Associazione che ha fortemente voluto questa mostra adoperandosi per la perfetta riuscita. Ricordo in proposito che l’Associazione “Amici di Palazzo Cusani” fondata da Claudia Buccellati, Donata Berger, Camillo de Milato, Michela Ferrari, Marilena Ganci, Giovanni Fantasia, Thomas Parma, Tiziana Perfetti, Claudio Procaccini, Principia Bruna Rosco. M. Gabriella Rossi e Carmelo Tribunale, a meno di un anno di vita, ha registrato l’adesione quasi un centinaio tra i più bei nomi di Milano la cui provenienza spazia dal mondo della cultura a quello dell’arte, dal mondo accademico a quello imprenditoriale, finanziario, della medicina ad altissimo livello a quello della formazione e a quello militare.
Giovanni Fantasia ha, inoltre, sottolineato che i prestatori dei dipinti, essendo questi in vendita, si sono resi disponibili a conferire una percentuale del ricavato della vendita per i lavori di restauro del Palazzo.
Quindi, questa è un’iniziativa culturale che costituisce anche l’occasione per una raccolta fondi, l’arte per l’arte, a favore dell’Associazione "Amici di Palazzo Cusani", che si occupa di provvedere ai continui restauri che l’antico Palazzo esige, affinché possa mantenere l’originario splendore.
La mostra è stata dettagliatamente e professionalmente presentata dal Prof. Giancarlo Sestieri considerato il più autorevole esperto dei pittori di battaglie tra il XVI ed il XVIII sec., autore di diverse pubblicazioni e curatore di mostre culturali.
Dal numeroso pubblico accorso ad ammirare questa grandiosa, nutrita e qualificata esposizione composta di opere dipinte dai grandi maestri dell’arte e, quindi, di assoluto livello artistico, ho constatato che si sta consolidando l’interesse per l’arte del passato. Senza ombra di dubbio, questa qualificata collezione potrebbe costituire la raccolta di appassionati collezionisti alimentatati da vera passione. Sono opere di grande valore sulle quali poter investire oltre, naturalmente, al piacere di fruire della loro incommensurabile bellezza.
Al termine della serata, l’Arch. Michela Ferrar ha affermato che l’esposizione di queste preziose opere è stata fatta in questo ambiente per farcele ammirare e godere come se fossimo a casa nostra e non in un freddo Museo. La stessa ha poi proseguito con i ringraziamenti nei confronti del relatore per aver fatto un’esauriente panoramica degli autori dei dipinti e dei dipinti stessi, Massimo Ciaccio per aver avuto l’idea della mostra da lui sponsorizzata e il Circolo di Presidio l’Esercito Militare Lombardia di Milano per averla ospitata.
All’evento erano presenti numerose personalità del mondo Militare e del mondo civile: il Governatore Forum delle Associazioni Camillo de Milato, Piero Lucchetti, Claudia Buccellati e Marilena Ganci, Claudio Procaccini, Thomas Parma.
La mostra rimarrà allestita fino al 17 giugno 2012 e potrà essere visitata su prenotazione dalle 10,00 alle 16,00 nei giorni 30-31 maggio, 6-13-14 giugno, inviando una mail a: info@promo-art.it.

Principia Bruna Rosco