Questo prestigioso evento culturale si sta svolgendo a Cremona con grande partecipazione di pubblico e notevoli consensi di critica.
Liutai,provenienti da vari Paesi europei ,Americhe,Australia e Giappone espongono i propri strumenti e partecipano a questo Concorso, mostrando in modo convincente e sorprendente il loro talento e il grande interesse per la liuteria.
Nei giorni scorsi e tuttora si tengono vari concerti nel Museo Civico, nel Palazzo Comunale e in altri famosi Palazzi della nostra città con esiti particolarmente lusinghieri.
Per la prima volta sono stati esposti numerosi violini di liutai italiani e stranieri nelle ristrutturate sale del Palazzo dell’Arte,dove il prossimo anno,in primavera, per iniziativa della Fondazione ARVEDI sarà inaugurato il nuovo Museo del Violino.
Quì saranno esposti definitivamente i capolavori del sommo Maestro Antonio Stradivari, Guarneri del Gesù, Amati e di altri famosi liutai italiani del passato.
Questa importante manifestazione culturale si stà concludendo egregiamente e, per due settimane ha permesso alla nostra città di imporsi all’attenzione internazionale.
Tutto ciò è di buon auspicio per Cremona, destinata ormai a diventare meritatamente la capitale mondiale della liuteria.

Carlo Capurso

Categories: Attualità Eventi