Nonostante il tempo inclemente, il 4 novembre, in occasione della festa delle Forze Armate, si è svolta a Verona una significativa cerimonia: la consegna della Cittadinanza Onoraria alla Bandiera dell’8° Reggimento Bersaglieri, che in 2 circostanze (dal 1913 al 1920 e dal 1926 al 1943) è stato dislocato nella Caserma Riva di Villasanta in Verona. Nella storia recente, durante la 2^ guerra mondiale, l’8° Bersaglieri, inquadrato nella Divisione Corazzata ”Ariete” sbarcò a Tripoli nel gennaio del 1941, dove ha combattuto vittoriosamente a El Mechili. Dopo vari altri scontri, i Bersaglieri dell’8° si meritarono la Medaglia d’Oro al V.M. alla Bandiera del Reggimento, che continuò a battersi fino a quando, a El Alamein, dove l’8° era al centro dello schieramento difensivo italo-tedesco, ricevette l’ordine di ripiegare. Sempre combattendo, i Bersaglieri dell’8°, si ritirarono sul Mareth, contrastando le continue violente azioni delle forze inglesi, che il 25 aprile 1943 li attaccarono in forze. I Bersaglieri dell’8° preferirono immolarsi piuttosto della resa. Per il Loro comportamento, la Bandiera di Guerra dell’8° fu decorata della 2^ Medaglia d’Oro al Valor Militare. L’8° Reggimento Bersaglieri venne ricostituito il 15 luglio del 1943 a Verona. All’armistizio, attaccato da Unità corazzate tedesche, reagì. ma la situazione ormai era fuori controllo; 16 Bersaglieri caddero nello scontro impari. Poi, nello sfacelo generale dell’8 settembre; i Bersaglieri dell’8° si divisero sui due diversi fronti contrapposti, secondo la propria coscienza, nella convinzione di servire la Patria. Nel 1945 L’8° Bersaglieri fu trasferito a Pordenone, dove è rimasto fino al 1991, quando venne destinato Caserta, città dove è ora stanziato e dove ha portato la sua Bandiera di Guerra, decorata di:. – 1 Ordine Militare d’Italia, – 2 Medaglie d’Oro al Valore Militare, – 1 Medaglia d’Oro al Valore dell’Esercito, – 1 Medaglia d’Argento al Valore Militare, – 1 Medaglia d’Argento al Valore dell’Esercito, – 5 Medaglie di Bronzo al valore Militare. Il contributo di sangue dei Bersaglieri in guerra è stato di 32.000 Caduti e di oltre 50.000 feriti. Un grazie di cuore dei Bersaglieri di Verona al Sindaco e alla Giunta municipale della Città per aver voluto che alla Bandiera dell’8° Bersaglieri, Reggimento che la Città ha ospitato in 2 riprese e per un totale di 24 anni, sia stata conferita la cittadinanza onoraria.

Il Paracadutista, ex Bersagliere, Umberto Granati

Categories: Attualità Eventi