ToiletThink_Sticker2 Sieropositivo.it, associazione di volontariato a cui aderiscono professionisti e volontari a sostegno delle persone affette da HIV-AIDS e attiva su tutto il territorio nazionale, lancia in occasione della Festa della Donna, venerdì 8 marzo, la nuova campagna www.ToiletThink.it, rivolta a sensibilizzare in particolare le donne (ma non solo) sulla prevenzione dell’infezione.

Lo scorso 1° dicembre 2012, durante la Giornata Mondiale di Lotta contro l’AIDS, il Centro Operativo Aids (COA) dell’Istituto Superiore della Sanità ha reso noti i nuovi dati epidemiologici relativi al contagio, grazie alla sorveglianza delle nuove diagnosi di infezioni attivata in tutte le regioni italiane. Secondo i dati relativi al 2011, i casi di HIV sono aumentati e sono attribuibili a rapporti sessuali non protetti, che costituiscono il 78,8% delle infezioni. Il numero delle donne italiane affette da HIV è in costante crescita e l’età media della diagnosi da HIV positivo nel 2011 nel nostro paese è stata di 34 anni (fonte ISS).

Alla luce di questi dati sulla crescente diffusione del virus, associazioni di pazienti ed esperti hanno messo a punto un programma che potesse rispondere alle problematiche e alle esigenze delle donne, lo SHE (Strong, Hiv Positive, Empowered Women). In Italia associazioni come Sieropositivo.it, creata da volontari, professionisti e familiari, forniscono supporto medico e psicologico alle persone HIV positive, attivando campagne di sensibilizzazione. Non è quindi casuale la scelta di voler promuovere una campagna rivolta al target femminile in questo marzo 2013.

Da qui l’idea della nuova campagna, che prevede attività di promozione in numerosi locali e club di Roma e Milano che organizzano serate dedicate al pubblico femminile. Nei bagni delle donne saranno applicati adesivi e rotoli di carta igienica con prestampata la domanda “Quando usi un bagno pubblico hai paura delle malattie?” e un QRCode per potersi collegare al sito www.ToiletThink.it. Nel sito saranno presenti i video che mostrano le precauzioni che le donne adottano nell’usare i bagni pubblici per paura delle malattie, paragonandoli alla prevenzione quando si tratta di sesso.

“Questa nuova campagna online va incontro al costante bisogno d’informazione sulla diffusione e il contagio dell’HIV fra le donne di ogni età, dalle giovanissime a quelle in età adulta”, ha affermato la dott.ssa Anna Rita Buonomini, Medico Infettivologo presso il Policlinico Tor Vergata di Roma. “Nel decennale della sua fondazione, l’associazione pone la donna in primo piano, con il duplice scopo di attivare alcune iniziative di sensibilizzazione a lei dedicate e di fornire un supporto concreto per affrontare la malattia e migliorare la qualità di vita”.

La campagna online è stata ideata e realizzata dall’agenzia di comunicazione TBWA\Italia, e supportata da molti partner fra i quali The Family, Fleishman Hillard, Zero, SPAM, Discovery Italia, Nbc Universal Italia, Click Caffè – Fondazione Forma, Peperoncino.

La campagna è social su Twitter #ToiletThink e Youtube/ToiletThink