Memorabile serata quella di sabato sera 30 agosto a Cremona,dedicata alla

Lirica e al bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi.

Nel cortile “Federico II” del Palazzo Comunale alla presenza di un folto

pubblico, si è tenuto un concerto di giovani talenti della lirica della Fondazione Luciano

Pavarotti.

Il concerto è stato sponsorizzato dalla casa automobilista Maserati, per

interessamento del pierre cremonese Luca Dal Monte.

Il programma è iniziato con l’audizione dell’aria del Rigoletto “Questa o

quella” cantata da Pavarotti al Metropolitan nel 1981 e con frammenti di altre arie di varie

opere interpretate dal Maestro al Teatro Caracalla di Roma.

Successivamente si sono esibiti i quattro nuovi e promettenti talenti: la

soprano Cinzia Centonza,la mezzo soprano Martina Belli,il tenore Jenish Ysmanov e il baritono

Italo Proferisce,accompagnati al pianoforte dal Maestro Paolo Andreoli. Presentatore

della serata Gianni Corelli,speaker di Radio Stella di Modena.

Questi giovani artisti hanno cantato in modo mirabile famose arie di Opere

verdiane quali”Parigi o cara” dalla Traviata,”Bella figlia dell’amore” dal Rigoletto ed

altre arie.

Il programma della serata comprendeva anche opere del grande Puccini, di cui

le note arie “Che gelida manina”,”Oh soave fanciulla” e “Si mi chiamano Mimì”,tutte

tratte dalla Bohème. Esibizioni sorprendenti che hanno meritato intensi applausi del

pubblico, tra cui anche quelli di Nicoletta Pavarotti,che per onorare la memoria del marito

ha voluto istituire una fondazione con il fine di perpetuare l’arte della Lirica

attraverso le migliori voci.I quattro nuovi talenti si sono esibiti anche cantando varie canzoni del

repertorio classico,tra le quali “Non ti scordar di me” di E. De Curtis e “No puede ser”

di P.Sorozabal.

La serata si è conclusa con il saluto del Sindaco della città Oreste Perri,con

gli omaggi floreali a Nicoletta Pavarotti e alle due soprano e,per finire in bellezza,con

l’audizione del “Nessun dorma” di Puccini, cantata in modo intenso e magistrale dal Big

Luciano anni fà all’arena di Verona. Un vigoroso “VINCERO'” che ha provocato uno

scrosciante, entusiastico e prolungato applauso del pubblico presente.

Un felice epilogo questo e un meritato successo per la terza edizione del ”

Bel Canto sotto le stelle”.-

IMG_4866 IMG_4892 IMG_4893 IMG_4902 IMG_4919

Carlo Capurso

Categories: Eventi