fiordelisi_lutto

Si è spento improvvisamente oggi nella sua abitazione di Milano, il nostro consigliere delegato di GSA e Direttore editoriale di gsamasternews, l’ing.Domenico FIORDELISI.

Una notizia che ci ha sbigottito, anche se non si è mai preparati di fronte alla perdita di una persona cara, ma ritengo che il migliore omaggio verso un amico e maestro, e quello di ricordare chi è stato e cosa sarà sempre per noi.
Ecco il nostro ricordo nelle sue note biografiche.
Ciao Nico, ti vogliamo bene.
Domenico Fiordelisi, Consigliere delegato di GSA – Giornalisti Specializzati Associati, è nato a Milano nell’aprile del 1931. Diplomatosi alla “Cavalli-Conti” del capoluogo lombardo, ha completato i propri studi in ingegneria industriale (specializzazione logistica) all’ITS di Friborgo (Svizzera, più corso di aggiornamento professionale al Politecnico di Milano, in ingegneria strutturale) e successivamente ottenendo il dottorato in Scienze industriali presso la L. und P. SERSI Universität di Herisau (Svizzera). Ha anche frequentato lo IULM di Milano, specializzandosi nelle lingue inglese, francese e spagnolo. 
È stato dirigente industriale per circa trent’anni nel settore metalmeccanico, quale titolare di un’azienda per molti anni leader nel settore delle scaffalature e mobili metallici, coltivando tuttavia sempre la sua passione per la carta stampata.
È iscritto dal 1951 all’Albo dei Giornalisti della Lombardia (elenco speciale), dal 1954 (elenco temporaneo pubblicisti), dal 1986 (elenco pubblicisti), avendo lavorato in gioventù per il quotidiano “La Patria”, essendo stato direttore responsabile di parecchie testate a diffusione mirata (alcune da lui stesso fondate), quali: “Vent’anni”, “Il Contemporaneo d’Attualità”, “L’Arredamento Industriale”, il “Notiziario Industriale”, “Italy Export”, “La Voce degli Italiani all’Estero”. Nel 1986 ha fondato e diretto il “GSA-Giornale delle Scienze Applicate” e l’agenzia di stampa “GSA-Master News”.
È stato Consigliere nazionale dell’USPI (Unione Stampa Periodica Italiana) di Roma dal 1973 al 1991, dopo essere stato membro del suo Collegio dei Probiviri, nonché Fiduciario regionale per la Lombardia della medesima Associazione. Dal 1995 al 2012 è stato sindaco dell’Ifg (Istituto per la Formazione al Giornalismo “Carlo De Martino”) dell’Ordine dei Giornalisti della Lombardia.
E’ socio fondatore dell’Associazione GSA – Giornalisti Specializzati Associati.
Dal 1989 è vice presidente dell’A.I.E., Associazione Italiani all’Estero, con sede a Firenze.
Dal 1984 è professore incaricato alla facoltà di Giornalismo della L. und P. SERSI Universität di Herisau (Svizzera) e dal 1988 è professore associato all’ITS di Friborgo (Svizzera) quale esperto di Logistica industriale presso l’VIII Divisione di Ingegneria Industriale.
È iscritto all’AIDIP (Ass. Intern. Dottori + Ingegneri Professionali) di Friborgo/CH dal 1982, all’A.N.I.D (Ass. Naz. Ingegneri Diplomati), Politecnico di Torino, dal 1999 e al Collegio degli Ingegneri e Architetti di Milano dal 2001.
Dal dicembre 2013 è membro del Consiglio Direttivo del Circolo della Stampa di Milano; istituzione milanese per cui, dal 2007 collabora al “Club del Mercoledì”, la giornata culturale del Circolo della Stampa.
E ‘autore di numerose dispense a carattere culturale, nonché sui temi del giornalismo e dell’informazione.
Con la casa editrice Ipertesto di Verona, ha pubblicato i due volumi  “Cenni di Storia e Tecnica del giornalismo” e “Antologia storica del giornalismo”.

L’intero Consiglio di GSA esprime dolore e sgomento per la perdita del suo padre fondatore e della sua guida storica, un maestro di giornalismo e di vita a cui tutto il mondo dell’informazione milanese e nazionale deve dare il giusto tributo.
Persona stimata e apprezzata da tutti, lo ricordiamo non solo per la sua grande conoscenza  del mondo del giornalismo, ma soprattutto per la sua umanità e saggezza e per il suo sorriso e la sua positività, sempre presente anche nei momenti più bui.
Oggi abbiamo perso un amico, un collega, un maestro e un padre…

Tags:
Categories: Attualità