Si terrà il prossimo 3 dicembre dalle ore 9, presso Villa Romanazzi Carducci, a Bari, il convegno ‘Comunicare l’Impresa in Puglia’. L’evento anticiperà i risultati di una ricerca sulle strategie di comunicazione di alcuni imprenditori della nostra regione che costituiscono un punto di riferimento nel proprio settore di appartenenza.

Ideato nel ’91, il progetto si è arricchito di ulteriori servizi nel corso degli anni. I risultati della ricerca saranno consultabili nella pubblicazione omonima, in uscita il prossimo gennaio. La pubblicazione conterrà le presentazioni delle aziende e i profili biografici degli imprenditori: un insieme di casi di impresa vincenti raccontati direttamente da alcuni protagonisti dell’economia pugliese
Il convegno “esporterà”, attraverso il satellite, le esperienze imprenditoriali pugliesi sul territorio nazionale ed estero. Insieme ad aziende leader per dimensioni e fatturato, sarà interessante ascoltare anche le esperienze significative di alcune piccole e medie imprese che hanno dimostrato dinamicità sui mercati. Attenzione particolare sarà dedicata all’interazione tra TV, carta stampata e web communication.
Sull’evento è stata creata una interessante sinergia anche con RTP, il consorzio che vede associate le principali realtà radiotelevisive della regione Puglia. Il consorzio è nato nel giugno 2009 per essere punto di incontro delle varie competenze ed esperienze dei partner. Tra le finalità statutarie ha proprio l’organizzazione di convegni, studi, ricerche etc. su temi di interesse comune. I soci del Consorzio sono: Telerama, Antenna Sud, Teleregione, Telebari, Telesveva, Canale 7, Teleblu, Amica9, VideoItalia, Delta Tivu’, Teleradioerre, RTM, Telefoggia e Blustar TV.
Il convegno gode, tra l’altro, del patrocino del Corpo Consolare di Puglia, Basilicata e Molise e della GSA – GIORNALISTI SPECIALIZZATI ASSOCIATI, associazione che nasce con lo scopo di dare visibilità e voce, al giornalismo tecnico e specializzato, in particolare per i settori information & communication technology, industria e Internet.
La partecipazione al convegno è anche valida per il riconoscimento di 4 crediti formativi professionali riconosciuti dall’Ordine degli Avvocati di Bari.

Categories: Eventi