circolo-stampa-milano-150x127

Sabato 23, alle 17,30 il Circolo della Stampa di Milano presenterà alla stampa ed a coloro che amano il cinema il primo degli “Splendidi Quarantenni” che animeranno i saloni di Corso Venezia 48 fino al Luglio 2014. I “Quarantenni” non sono però giovanotti di belle speranze, ma film, alcuni capolavori cinematografici girati nel 1974 e che compiranno quindi 40 anni proprio nell’anno che sta per arrivare.

Il primo dei quarantenni sarà “ Alice non abita più qui “ di Martin Scorsese.

A Gennaio seguirà “ Gruppo di famiglia in un interno” di Luchino Visconti con Helmut Berger, Burt Lancaster, Silvana Mangano.

Nei sei mesi successivi, animeranno gli splendidi saloni del Palazzo Bocconi , dove ha sede il Circolo della Stampa : “Il fantasma della libertà” di Luis Bunuel, con Adriana Asti, Julien Bertheau e Adolfo Celi; “Allonsanfan” di Paolo e Vittorio Taviani con Marcello Mastroianni, Lea Massari, Mimsy Farmer, laura Betti, Claudio Cassinelli;

“ Cognome e nome Lacombe Lucien “ di Louis Malle, con Ave Ninchi, Aurore Clement, Pierre Blaise e Holger Lawenadler, “; “ Il Portiere di notte “ di Liliana Cavani , con Gabriele Ferzetti, Charlotte Rampling, Philippe Leroy, Isa Miranda e Dirk Bogarde: “ lenny” di Bob Fosse con Valerie Perrine e Dustin Hoffman; “L ‘enigma di Kaspar Hauser” di Werner Herzog con Brigitte Mira e Walter Ladengast.

Gli otto film dimostrano quanto il 1974 sia stato un anno di rilevanza storica per la cinematografia internazionale e per molti paesi europei e americani. In Italia si può ricordare il referendum sul divorzio, in Grecia la fine del regime dei Colonnelli, negli Stati Uniti d’America lo scandalo Watergate.

Gli otto splendidi film saranno proiettati nella sala Indro Montanelli , in Corso Venezia 48 e l’ingresso sarà libero. Una breve conferenza stampa precederà la proiezione.

Categories: Eventi