ZUCCHERO? … NO GRAZIE

IMPORTANTE REPORT SCIENTIFICO DEL  DR. MARCO STEGNAGO DOCENTE CNM ITALIA COLLEGE OF NATUROPATHIC MEDICINE –CFE

sull’azione che può avere lo zucchero bianco nel corpo umano se ingerito in quantità non controllate

zucchero

Comincia con questa immagine molto eloquente la relazione del dr. Stegagno per spiegare  quanto questa sostanza bianca e dolce possa essere nociva per il corpo umano.

In realtà , spiega il dr.  Marco Stegagno ,  lo zucchero di produzione industriale viene spesso lavorato come segue :

1)  lo zucchero viene sottoposto ad un trattamento con LATTE DI CALCE che  toglie tutti gli elementi utili dal punto di vista nutrizionale.

2) arriva l’ANIDRIDE CARBONICA per togliere la calce

3) si passa all’ ACIDO SOLFOROSO per schiarirlo

4) ulteriori passaggi : cottura- raffreddamento- cristallizzazione- centrifugazione

5) il prodotto intermedio viene DECOLORATO con carbone animale  QUINDI COLORATO con blu oltremare (cancerogeno).

zucchero1

Il dr. Marco  Stegagno fa notare che non è rimasto nulla  di quell’originario succo dolce, scuro , brutto da vedere ma ricco di vitamine e minerali. Anzi lo zucchero bianco per essere assimilato a livello intestinale  ruba minerali e vitamine in particolare  vit. Gruppo B, calcio, cromo .

Il dr. Stegagno specifica che il  nostro corpo impoverito di queste sostanze essenziali puo’ erodere  i tessuti ricchi di Calcio per riequilibrare la situazione con aumento delle patologie quali carie e osteoporosi. Inoltre come carboidrato stimola la flora batterica fermentativa provocando gonfiore e indebolimento del sistema immunitario.

andamento yo-yo della glicemia

Così raffinato e senza fibre lo zucchero bianco  viene rapidamente assorbito a livello intestinale causando un brusco innalzamento della glicemia con incremento della sintesi di  insulina che lo metabolizza all’istante.   Segue una crisi ipoglicemica con malesseri , irritabilità, necessità di mangiare .

Per difendersi dal brusco calo della glicemia il corpo mette in circolo altri ormoni che alzano la glicemia come appunto l’adrenalina, ormone dello stress e della aggressività .

Recenti studi negli USA hanno messo in relazione una alimentazione ricca di zuccheri raffinati e bibite gassate con fenomeni di estrema irrequietezza e incapacità di concentrazione nei bambini, fino alla violenza e all’aggressività che può sconfinare nel bullismo.

Da tenere presente, dice il dr. Stegagno,  che lo zucchero bianco si  trova anche in alimenti insospettabili quali pasta, pane, passate di pomodoro, mais preparato, bevande industriali, birra, succo di frutta, ketchup, prugne secche.

In zollette

zucchero2

Con questa immagine molto significativa e con evidente richiamo di allerta il dr. Stegagno fa seguire un elenco di prodotti con quantità di zucchero raffinato che possono creare situazioni inaspettate di disagio.

6 zollette in una bibite gassate industriali

4 zollette in un gelato alla frutta

4 zollette in una crema di cacao e nocciole

3 zollette in una barretta al cioccolato

1,5 zollette in un bicchiere di birra chiara

Circa 3 zollette in uno yogurt magro

3 zollette in un succo di frutta

 

Come si può’ sostituire lo zucchero bianco?

Con MIELE, FRUTTOSIO, ZUCCHERO DI CANNA

                                                                                                                                                        Luisa Poluzzi

www.farmacistarisponde.com

m.stegagno@libero.it

stegano-poluzzi

 

 

 

 

Categories: Salute e benessere