GATTI E ANCORA GATTI                                                       

I GATTI DELL’ISOLA DI VENTOTENE

Sull’isola di Ventotene non è nata soltanto l’dea di Europa Unita da politici come Altiero Spinelli  confinato qui nel ventennio fascista.

A Ventotene si è sviluppata ed è cresciuta una straordinaria solidarietà tra i ventotenesi e i loro magnifici compagni a quattro zampe: i gatti.

Questa solidarietà  è diventata una convivenza consolidata. Ed ecco formarsi le intoccabili, sacre   colonie di gatti con le loro storie, alcune buffe, altre tristi , tutte dolcissime.

Siamo andati a trovare chi a tempo pieno e con grande amore è particolarmente impegnato in questa gara di solidarietà con gli amici mici.

Una delle più impegnate, la responsabile della COLONIA di CALANAVE , si chiama Roberta Sarno

che mi spiega: “ I gatti sono molto amati dagli abitanti perché sono puliti e aiutano a tenere pulita l’isola. Infatti mangiano non solo i topi ma anche lucertole , scarafaggi e altri tipi di insetti dannosi. I gatti dell’Isola sono circa 200 divisi in 5 colonie.  Queste colonie sono autorizzati dall’ASL di Formia e seguite periodicamente da un veterinario  anche lui volontario”.

Nella quotidianità i gatti sono accuditi dalle gattare che provvedano a spese loro ai tanti bisogni . Roberta mi spiega che nella stagione di nascita dei gattini non bisogna spostare i cuccioli apparentemente  soli. Se Mamma Gatta si allontana  in cerca di cibo  ben presto torna e provvede ad allattare i suoi piccoli.

Se invece  Mamma Gatta si ammala e non può allattare Roberta prepara una pappa speciale con mezzo litro di latte di capra, un tuorlo d’uovo, un cucchiaino di zucchero. Centrifuga il tutto e ogni tre ore nutre il gattino con 30 grammi di pappa messi nel  biberon. Gli mette vicino anche  una borsa dell’acqua calda e un orologio. Il ticchettio della sveglia simula il battito cardiaco di mamma gatta. Esiste in farmacia  un latte speciale per gattini ma ovviamente è piu’ costoso.

Roberta mi da  anche alcune notizie curiose: ad esempio il perché’ i gattini di una stessa nidiata sono di colori diversi: “  Mamma Gatta è una ma  spesso i papà gatti sono più di uno. A  noi non resta che coccolare e farci coccolare da questi graziosi, misteriosi, orgogliosi ma affettuosi felini domestici” .

Infatti molto spesso e  spontaneamente  i Gatti stanno vicino alle persone anziane e malate ed esercitano dolcemente la “Pet Therapy”in questo scambio meraviglioso di amore semplice, nel rispetto delle leggi della natura che noi spesso  ignoriamo o dimentichiamo.

                                                                                  Luisa Poluzzi

gattare_ventotene
gattare Ventotene