Abano Terme 25 e 26 Aprile 2015

BRAIN and MIND : l’affascinante convergenza di nutrienti, food, emozioni e strategie per un autentico benessere.

Il cervello e la mente protagonisti indiscussi del genere umano. La scienza li studia sempre di più perché sono la chiave d’accesso per dare più vita agli anni e non soltanto più anni alla vita.

E’ questo il tema affascinante e pregnante che è stato affrontato con prestigiosi scienziati ed esperti di comunicazione al Centro Congressi di Abano Terme con il patrocinio e l’organizzazione di una delle società scientifiche più impegnate in Italia e nel mondo: la Solgar

oggi Anna Giuliani e Giada Caudullo

“Avere qui il meglio dei protagonisti scientifici italiani e stranieri è per noi un motivo di orgoglio. Siamo impegnati a trattare le nuove frontiere della mente e del suo indispensabile contorno, la corretta alimentazione, il cibo e i suoi integratori in grado persino di anticipare e spesso contrastare l’avvento di malattie” ha premesso la presidente dr. Anna Giuliani  presidente di Solgar Italia.

La dr. Giada Caudullo,  amministratore  delegato  Solgar ha aggiunto: “  La formazione e l’aggiornamento scientifico per medici, farmacisti e operatori della salute è fondamentale per garantire il progresso ed  una  qualità della vita che sta alla base di una società come tutti vorremmo che fosse . “

I lavori si sono svolti con ritmo incalzante.

La lectio magistralis è stata del prof. Vittorino Andreoli -Brain and Mind : alla ricerca del ben essere individuale e relazionale. Alla fine della sua relazione i 600 partecipanti hanno a lungo applaudito questo autorevole conoscitore e maestro di emozioni .

Il prof. Richard Passwater , fondatore nel 1947, della Solgar ha ricordato il coraggioso, lungimirante  cammino nella ricerca di integratori a volte contestati dalla medicina ufficiale. Del resto lui è la migliore conferma che funzionano davvero.

Il Dr. Attilio Speciani ha parlato dei cibi amici della mente e dei diversi nutrienti per le stagioni del cervello.

Prof. Lucia Bacciottini con lo chef Pascucci : “Fame e golosità: declinazioni di differenti appetiti”

Il prof. Giovanni Scapagnini , neuroscienziato  , esperto in meccanismi biologici dell’invecchiamento, ha portato le foto dei centenari di Okinawa che segue da anni studiando il loro modo di cibarsi .

Dr Gianluca Pazzaglia ha segnalato il deficit del metabolismo mitocondriale.

Prof Ivo Bianchi ha parlato della RODIOLA e l’ho definita “la radice d’oro”.

Dr Filippo Ongaro è intervenuto con il ruolo della medicina anti-aging per contrastare l’invecchiamento cerebrale.

Prof Beppe Rocca ha illustrato gli effetti della qualità del cibo e dello stile di vita sulla plasticità neuronale e sugli stati mentali.

Prof. Piergiorgio Spaggiari ha percorso le novità della neuro-quantistica e il modello olografico del cervello

Prof Umberto Solimene ha sottolineato come le condizioni climatiche abbiano influenza sul tono dell’umore

Istruttivo, divertente e seguitissimo lo showcooking dei tre chef: Andrea Ribaldone, Andrea Mainardi, Gianfranco Pascucci.

show 001

Non solo hanno spiegato dal vivo come cucinare piatti gustosi secondo le regole suggerite dai docenti, ma nel lunch che è seguito si sono potuti degustare i menù presentati.

convegno baciottini

Altre informazioni dettagliate le potrete avere dal numero verde della Solgar .

NUMERO VERDE

e nel sito www.farmacistarisponde.com

Luisa Poluzzi

 

 

Categories: Eventi