SPINOSAURUS  nei Giardini Pubblici “Indro Montanelli”–Milano

spino

Passeggiavo distrattamente quando mi sono trovata all’improvviso davanti a questo spinosaurus imponente. Incuriosita ho letto l’insegna della mostra in Palazzo Dugnani (a sx)  e mi sono imbattuta in due bravissimi operatori gentili e disponibili : il geologo Diego Mattarelli e la naturalista ( laurea in scienze naturali) Monica Vinci. Mi hanno raccontano la storia dello Spinosaurus, il gigante perduto del cretaceo. Una domanda tira l’altra e , alla fine ho chiesto come , secondo loro, hanno fatto dalle uova primordiali a differenziarsi i sessi degli animali e poi dell’uomo.

spino1 spino2

Scuotono la testa e con prudenza mi citano gli studi fatti all’Università di Padova da una laureanda Gabriela Fedele con la prof Maria Berica Rasotto  http://tesi.cab.unipd.it/24238/1/Fedele_Gabriela.pdf

In questa tesi si spiega come si differenziano i sessi nelle tartarughe marine. Dalle uova nasceranno o un maschio o una femmina a seconda della temperatura ambiente in cui si troveranno. A 30°-35°nascera’ una tartaruga femmina, a 25°-27° una tartaruga maschio.

Questa l’ipotesi scientifica , al momento, più attendibile che potrebbe forse  applicarsi anche ad altre specie.  La natura non finisce di stupirci e di incuriosirci.

INFO MOSTRA

www.spinosaurus.eu

www.comune.milano.it/museostorianaturale

spinosaurus@geomodel.it

fb    Mostra Spinosaurus     #SpinoDino

Luisa Poluzzi

 

 

Categories: Senza categoria