– Venezia Lido 6 settembre 2015

Il 5 settembre alle ore 13,30 nello spazio della Regione del Veneto fra gli Eventi collaterali della 72a Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia, decima Edizione dell’Evento dedicato al cinema e realizzato dal Centro Studi di Psicologia dell’Arte e Psicoterapie Espressive la cui Presidente  è Paola Dei con il Patrocinio della Regione del Veneto e di AGIScuola, CONScom, GSA, Verdissime.com, Tulipani di seta nera, la prefazione del MiBACT e la partecipazione di: Roberto Barzanti, M. Cristina Nascosi Sandri, Paolo Manazza, Maurizio Lozzi, Antonio De Curtis, Sergio Cassella, Francesca Santucci, Roberto Iacomucci, Paolo Micalizzi, Maria Lombardo,  Eliana Lo Castro Napoli, Gregorio Napoli, Paola Tassone, copertina di Antonio Sodo, foto e disegni interni di Antonio Sodo, Paola Crema Fallani, Fabio Mazzieri, Paola Dei.
I testi che il Centro Studi di Psicologia dell’Arte dedica ogni anno al cinema partendo dalla Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia per poi unirsi al Festival di Roma si aprono a ventaglio su opere che affrontano tematiche universali di cineastiinternazionali in un viaggio affascinante e ricco di suggestioni. Da Eros e thanatos, ai figli ed alle famiglie, fino al cibo ed alla poetica dei film, attraversando i sogni ed i bisogni, l’elaborazione del lutto, il tema del potere, il ritorno, i partecipanti al progetto hanno costruito e costruiscono un piccolo compendio di cinema e vita che si è arricchito con i testi dedicati a Tonino Guerra e Mariangela Melato e con Eventi di grande spessore umano e professionale come il Premio Tulipani di Seta Nera Sorriso Diverso e con le suggestioni dei ragazzi dell’AGIScuola e di UNICEF o dell’EDAV-CISC che fu con noi nel 2012 e inoltre ricordi, memorie, curiosità dalla Laguna di Venezia e dall’Auditorium Parco della Musica di Roma.
Il testo dedicato alla filmografia del 2014 con il titolo: Il Male al cinema, sempre sulla scia delle opere presentate a Venezia e Roma, ha rivolto la sua attenzione al tema del Male nella sua accezione più ampia con una disamina a tutto su un tema controverso e presente in ogni cultura.
Teologia, arte, psicologia, letteratura, filosofia, sociologia, musicologia, esoterismo, critica e giornalismo cinematografico si sono interrogati per cogliere le ambiguità, i colori, le sfumature presenti nelle opere di registi di grande fascinazione per cogliere nelle loro visioni quelle parti di universalità che attraverso le ombre ci permettono di cogliere la luce.
Vini e aperitivo offerti dalla Regione del Veneto.
BodyPart (1)

 

Categories: Eventi