isolari-expo-def
Gentile Signora/Gentile Signore,
le inviamo il promemoria della settimana dal 19 al 24 ottobre, con in più un imperdibile evento: 
 
Lunedì 19 ottobre ore 19,45 siamo ospiti all’Expo Milano 2015 presso lo Spazio Eventi – Cluster “Islands, Sea & Food” dell’Università degli Studi di Milano – Bicocca
 
Con: Isolari: un Viaggio dalla Carta al Sogno
 
Introduce:  Marina Calloni, Università di Milano-Bicocca 
Isole: fra utopie e distopie
 
Mariella Goffredo, Direttore Biblioteca Nazionale Braidense
Raccogliere e conservare libri e memorie
 
Marina Zetti, Ufficio didattica Biblioteca Nazionale Braidense
Isolari della Braidense: un percorso dal XV al XIX secolo. Immagini di rappresentazioni cartografiche
 
Giulia Abbate, Regista
Eterotopie: premesse ad un viaggio andata e ritorno
 
Marina Cosi, Presidente Gi.U.Li.A intervista: 
Elena Sacco, Scrittrice a partire da “Siamo liberi”: un’esperienza di 7 anni dal Mediterraneo alla Polinesia
Edy Quaggio, Attrice.  Letture da “Siamo liberi” 
 
Il libro “Siamo liberi – 7 anni in barca a vela e l’avventura del ritorno” è pubblicato da Chiarelettere, 2015. 
Saranno proiettate immagini del percorso e degli incontri di viaggio.
Isolari è parte del progetto “In mezzo al mare…Isole di utopia e isole di realtà”, a cura di Marina Calloni.    
 
Le isole sono spesso collegate a prospettive antitetiche, tanto a utopie quanto a distopie, tanto a sogni quanto a risvegli. L’incontro intende far emergere l’immaginario connesso alle rappresentazioni cartografiche delle isole, 
allorché vengono scoperte, abitate e visitate, così come vuole raccontare la realtà di un’esperienza di mare 
vissuta per 7 anni in barca con famiglia, passando da un’isola all’altra, fino al ritorno, dove la più alta forma 
di trasgressione diventa “la normalità”.
 
——————————————————-
Mediateca Santa Teresa – Milano Via della Moscova 28
Mediateca Santa Teresa & Coop Lombardia Spazio Scopri Coop presentano per il ciclo “ Percorsi d’Arte”
la conferenza di Anna Torterolo: 
 
WILDT
Martedì 20 ottobre 2015 Ore 15,00
Pare di vederlo Adolfo Wildt mentre studia con sguardo innamorato le prodezze tecniche delle sculture del Bernini, per poi raccontarle (e ancora rare sono le fotografie) e farle rinascere davanti agli studenti dell’Accademia di Brera, comunicando una passione assoluta e totalizzante.
Bisogna farla rivivere quella magia, sfidando il peso e la fragilità della materia, dando al marmo luce ed anima. Nato nel 1868, Wildt diventa scultore nel clima del Simbolismo e della Secessione viennese e da questa influenza trae un certo sofferente spiritualismo, che si manifesta dapprima in ritmi lineari fino a risultati di violento espressionismo.
——————————-
 
Biblioteca Nazionale Braidense – Via Brera 28 – Sala Maria Teresa
Mercoledì 21 ottobre – Ore 17,30
Conferenza di Alessandra Kluzer:
Palazzo Archinto nella contrada dell’Olmetto: vicende, caratteri e memorie di un’illustre residenza.
Ingresso libero.
Nell’ambito della mostra: Acque e terre di Lombardia
 
—————————
Biblioteca Nazionale Braidense – Via Brera 28 – Sala Maria Teresa
 
Biblioteca Nazionale Braidense a cura del Servizio archivio e beni culturali dell’A.S.P. Golgi-Redaelli inserita nel progetto 
Dalla terra alla tavola, vita in cucina e Bookcity 2015
 
Venerdì 23 ottobre ore 17,30
Paesaggi lombardi tra città e campagna. Giardini, poderi, ville e cascine dal medioevo a oggi
Protagonisti:
Claudio Agostoni, (Direttore Programmi di Radio Popolare)
Alessandro Morandotti (Università degli Studi di Torino)
Agnese Visconti (Università degli Studi di Pavia)
Incontro sul tema campagne lombarde e  acque irrigue sia come risorsa economica, ambientale e paesaggistica, che come fattore determinante per l’evoluzione storica del territorio agricolo e per il sussidio alimentare della Lombardia. 
L’appuntamento, che sarà accompagnato da un momento di intrattenimento teatrale (letture e canti di tradizione contadina), fa parte del programma di iniziative organizzate dall’ASP Golgi-Redaelli in occasione di Milano Expo 2015 sotto il titolo Il tesoro dei poveri (per maggiori informazioni si visiti il sito: www.culturagolgiredaelli.it).
 
LIBRI DI CUI SI PARLA:
Il paese dell’acqua. I Luoghi Pii Elemosinieri di Milano e le loro terre: un itinerario nel paesaggio dal medioevo ai nostri giorni, a cura di Lucia Aiello, Marco Bascapè e Sergio Rebora, Como, NodoLibri.
Pagine politecniche. La Biblioteca Leo Finzi del Collegio degli ingegneri e architetti di Milano, a cura di Giorgio Bigatti e Maria Canella, Milano, Skira.
Giardinaggio scritto, a cura di Filippo Pizzoni, Milano, Nexo.
 
—————————
Biblioteca Nazionale Braidense – Via Brera 28 – Sala Lettura
Bookcity 2015
 
Sabato 24 ottobre ore 11
Etica ed estetica del cuoco. Cucina tradizionale e cucina d’autore.
Protagonisti:
Alberto Capatti, storico della cucina e della gastronomia.
Gualtiero Marchesi, maestro della nuova cucina italiana. 
Anna Prandoni, direttore Accademia Gualtiero Marchesi.
La gastronomia è strettamente legata alla storia politica, sociale ed economica del paese in cui ha origine e questa relazione implica la figura del cuoco. In proposito, negli anni, abbiamo assistito a una trasformazione del suo ruolo: da semplice esecutore a quella di creatore,  fino ad acquisire nella società di oggi un peso di  rilievo tale da travalicare l’ambito culinario. 
La presentazione dei volumi firmati da Alberto Capatti,  Gualtiero Marchesi e  Anna Prandoni è l’occasione per dibattere di questa evoluzione.
 
LIBRI DI CUI SI PARLA
Alberto Capatti, Storia della cucina italiana, Guido Tommasi Editore-Datanova.
Gualtiero Marchesi La cucina italiana. Il grande ricettario,  De Agostini editore.
Anna Prandoni, Let’s Cook Italian, A Family Cookbook: Cuciniamo italiano, un ricettario di famiglia.
 
—————————
Biblioteca Nazionale Braidense – Via Brera 28 – Associazione Amici di Lalla Romano
 
Poeti in Sala Lalla Romano
Sabato 24 ottobre ore 11
 
ALESSANDRO FO
A cura di Anna De Simone. Coordina Antonio Ria.
Docente di letteratura latina all’Università di Siena, Alessandro Fo, muovendo da un saggio di Lalla Romano sul IV Libro dell’Eneide, illustrerà le sue scelte linguistiche e metriche della sua recente traduzione dell’Eneide (Einaudi), per poi leggere e commentare alcune sue poesie, tratte dal suo ultimo libro Mancanze (Einaudi 2014), ponendole in dialogo con alcune poesie di Lalla Romano.
—————————
​Per info: www.braidense.it

Tiziana Porro
Ufficio Comunicazione
Biblioteca Nazionale Braidense
Via Brera 28 20121 – Milano
Tel. 02 86460907 interno 501
www.braidense.it
Mediateca Santa Teresa
Via Moscova 28 – 20121 Milano
Tel. 02 366159
www.mediabrera.it
Categories: Eventi