Felicità60x60

                                                 COMUNICATO STAMPA

                                                                       —-        

                       MOSTRA DI PITTURA “S – C O N F I N I”       

                                                        di

                                        PRINCIPIA BRUNA ROSCO

 

Sabato 13 febbraio 2016 alle ore 17.30, nella Sala Bauer della Società Umanitaria – Via Daverio, 7 – Milano (ingresso alla mostra da Via San Barnaba, 48), s’inaugurerà la personale di Principia Bruna Rosco dal titolo “S–C O N F I N I”: dieci piccoli lavori che, come un alfabeto, costruiscono un discorso visivo nel quale ogni elemento conquista il suo spazio e la sua ragione d’essere.

Nell’adiacente Chiostro dei Glicini sarà possibile ammirare altri dipinti dell’artista, tra cui molti finora mai esposti. Si tratta di opere informali, fortemente materiche e caratterizzate da una marcata carica espressiva.

 

La serata inaugurale sarà tenuta a battesimo dal Dott. Piero Amos Nannini, Presidente della Società Umanitaria e Vice presidente di ASA Italia.

Interverranno il Generale Camillo de Milato, Presidente dell’Associazione VOLOIRE, la dott.ssa Milena Polidoro, Presidente di ASA, e la Dott.ssa Marilena Ganci, Direttore Socio-Ass.le dell’Associazione VOLOIRE, l’arch. Tiziana Visconti, curatrice dell’evento.

Il commento critico sarà affidato al Prof. Ing. Carlo Roberto Sciascia, noto Critico d’Arte nato a Bari ma che vive e lavora a Caserta, organizzatore e direttore artistico di numerosi festival e concorsi d’arte nazionali ed internazionali, nonché autore di diverse monografie di artisti.

 

 “S–C O N F I N I” è la ragione d’essere della Rosco che, nella sua lunga e intensa attività di artista, ha spesso s-confinato nella poesia e nella letteratura, trasformando in parole il colore delle sue emozioni, pertanto:

Martedì 16 febbraio alle ore 18:00, sempre nella Sala Bauer della Società Umanitaria che ospita la mostra, sarà presentato al pubblico il suo ultimo romanzo “Kamikaze-Non si può morire due volte”Telemaco Edizioni.

Interverranno il Dott. Amos Nannini. Pres. della Società Umnitaria e Vice Pres. di A.S.A. Italia, il Generale D. (r.) Camillo de Milato, Presidente dell’Associazione VOLOIRE, il Prof. Luca Bernardo, Dir. Amm.re AO Fatebenefratelli di Milano, il Col. (c.) Piero Sandoli, Dir. Storico-museale dell’Associazione VOLOIRE e la Dott.ssa Marilena Ganci – Direttore Assistenziale Associazione VOLOIRE.

    

Nel titolo della Mostra “S-C O N F I N I” vi è anche la storia della Rosco:

“S” sta per solidarietà, una solidarietà senza confini, appunto, intesa come sentimento sociale che porterà alla rivoluzione del terzo millennio e che vede impegnate su più fronti associazioni e fondazioni.

Partnership dell’evento sono infatti:

– la Società Umanitaria, che fin dalle origini si è caratterizzata per la capacità di prevedere e intervenire tempestivamente nei settori dove si manifestavano fenomeni di disagio e di povertà, materiali e immateriali: disoccupazione, emigrazione, analfabetismo, lavoro, formazione professionale, educazione degli adulti, etc. A distanza di tanti anni, tale mission istituzionale ha spinto l’Umanitaria a dedicare nuove risorse ed energie al problema dei “diseredati” del terzo millennio.

L’ASA – Associazione Sindrome Asperger, che diffonde la conoscenza della sindrome perché questa diventi un valore riconosciuto nella società, nella scuola e nel mondo del lavoro ed agisce fornendo strumenti di supporto per le persone, le famiglie e i professionisti, agevolando i contatti fra le persone per creare una comunità.

L’Associazione Nazionale delle Voloire, che promuove azioni di solidarietà sociale, civile, culturale, con la volontà di voler essere ancora utili alla società con eventi di assistenza e volontariato a favore della cittadinanza, e  opera, tra l’altro, nella veste di Associazione d’Arma, socio-assistenziale, culturale e sportiva, fornendo, ovvero organizzando in proprio, anche il sostegno e soccorso  alle popolazioni colpite da calamità in Italia o all’estero.

 

Durante la serata inaugurale un trio composto da valenti musicisti, nonché  professionisti che operano anche nel sociale – Giacomo Cassano, Paola Tezzon, Giacomo Cassano jr – darà vita ad una performance musicale dal titolo “SCONFINANDO”.

 

Arch. Tiziana V. Visconti

Curatrice dell’evento

 

L’artista sarà presente tutti i pomeriggi dalle ore 17,00 alle 19,30

Per appuntamento dalle ore 9,00 alle 19,30 telefonando a:

Principia Bruna Rosco cell. 338 6881878

principia@roscoarte.it

ufficiostampa@roscoarte.it

 

Per ulteriori informazioni :

Arch. Tiziana V. Visconti 333 5025174

tiziana.visconti@gmail.com

Copertina kamikaze Oltre il dolore 60x60 INVITO-LOCANDINA MOSTRA S-CONFINI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Categories: Comunicati stampa