ritz

Il 15 marzo presso il vintage restaurant  IL BRUTTO ANATROCCOLO all’interno dell’AbanoRITZ hotel di AbanoTerme (PD) , sarà ospite la dottoressa LIOTTA e verrà

È in libreria dal 25 febbraio 2016, “La Dieta Smartfood”, il libro di Eliana Liotta edito da Rizzoli che riesce a fare, finalmente, chiarezza su cosa, quanto e come mangiare per vivere di più e vivere meglio. Smartfood è la prima dieta italiana con un marchio scientifico, nasce difatti in collaborazione con l’Istituto Europeo di Oncologia (IEO) di Milano.

La dieta è facile da seguire e propone un metodo che attraverso due fasi fa cambiare le abitudini a tavola senza eccessivi sacrifici. Si punta a combattere i chili di troppo e si punta a prevenire le patologie cardiovascolari, metaboliche e neurodegenerative, nonché il cancro.

Ci sono alcuni alimenti che si comportano come dei farmaci e sono in grado di proteggere il nostro organismo. Sono proprio 30 cibi smart i protagonisti della Dieta Smartfood, alimenti brillanti, intelligenti, perché saziano e contrastano l’accumulo di grasso, allontanano le malattie a permettono di vivere meglio e più a lungo. Si tratta di alimenti molto comuni: dalla lattuga ai cereali integrali, dai pistacchi alle fragole, dalle mele rosse al cappero, cioccolata e cardamomo compresi.

Ci sono alcune molecole contenuti negli alimenti individuati che influenzano l’espressione dei geni e di conseguenza il nostro stato di salute riuscendo, addirittura, ad imbavagliare i geni dell’invecchiamento e rinforzando quelli della longevità.

Importante è anche segnalare che su ogni copia del libro venduta 1 euro sarà devoluto alla fondazione IEO-CCM (Istituto Europeo di Oncologia – Centro Cardiologico Monzino) per il progetto di ricerca SmartFood

 

Tags:
Categories: Terme e Salute