vulcania

VULCANIA  DOC      

Dall’acqua (termale!) al vino ( vulcanico!) , dal fuoco (magmatico!)  alla terra (dei Colli Euganei)…. il perché di un territorio che da destinazione diventa motivazione

La vite e l’olivo sono gli elementi fondamentali dello spettacolare paesaggio dei Colli Euganei, caratterizzato dalla formazioni coniche delle colline che si ergono a sorpresa dalla pianura e che presero origine per attività vulcanica sul fondo marino circa 30-35 milioni di anni fa. Fin da lontano al visitatore si presentano verdeggianti boschi di leccio, castagno, frassino, e in misura minore di robinia, che ricoprono fittamente tutte le sommità, mentre la vite e l’olivo, che furono introdotti nel territorio euganeo in tempi molto remoti, risalgono i versanti fino a 300-450 metri di altitudine con geometrie molto caratteristiche. La pervasiva diffusione della vite è ampiamente giustificata dall’origine e dall’orografia del territorio, che genera una molteplicità di microclimi e di substrati, rendendo possibile la produzione di vini di qualità con numerose e diverse tipologie. Il denominatore comune, nell’enologia del territorio , sta nella complessità e mineralità degli aromi fruttati di vini bianchi in particolare, come dei rossi, dolci o secchi che siano. Certo non è un caso che tra i fondatori di “Vulcania”, l’associazione dei territori vulcanici del vino, ci siano proprio i Colli Euganei ai cui piedi si estende la più grande ed antica SPA & THERMAE europea.

L‘Associazione Vulcania nasce nel 2012 al Vinitaly (VR) dall’accordo tra Consorzio del Soave, Consorzi di Etna e Campi Flegrei, di Gambellara, del Bianco di Pitigliano, del Lessini Durello e dal Consorzio vini dei  Colli Euganei con lo scopo di promuovere i vini bianchi da suolo magmatico. Una vera e propria associazione delle DOC vulcaniche provenienti da tutta la penisola. La natura del terreno sul quale sono impiantati i vitigni assume evidentemente un’importanza fondamentale, il suolo infatti è in grado di influenzare notevolmente la qualità e lo sviluppo della coltura, in virtù della sua specifica composizione chimica. Il suolo vulcanico è infatti uno dei più particolari per la produzione di vino, essendo caratterizzato dalla presenza di minerali non ancora consumati da metabolismi biologici, maggiormente concentrati e in grado di conferire alla vite tante sostanze importanti per lo sviluppo dell’acino. Altro punto a favore del suolo vulcanico è la grande eterogeneità di minerali – nessuno prevale sull’altro – che vanno dal fosforo, potassio, zolfo, calcio, sodio, magnesio sino ai microelementi quali ferro, manganese, rame, zinco, molibdeno che donano  appunto soprattutto mineralità e acidità. Inoltre terreno vulcanico vuol dire anche sabbioso, originatosi dalle eruzioni, con ceneri molto fini, ad elevata permeabilità e proprio da queste sabbie da eruzione  si creano le condizioni per ottenere vini complessi e sapidi.

Da questo stesso territorio sgorga dai tempi antichi e dopo un lungo percorso, a bocca di pozzo, una delle acque termali più ricche, calde e profonde d’Italia e d’Europa. Da questi nostri vulcani spenti viene prelevata marna argillosa che matura nelle vasche dei prestigiosi hotel delle terme di Abano & Montogrotto, vasche irrorate dall’acqua termale che dà vita ad una flora di microalghe tra le più importanti e potenti, originali e generose, da un punto di vista medicale e della salute preventiva, nel Mondo , tali che le Terme Euganee hanno un riconoscimento e un accreditamento Ministeriale di prima super, un brevetto Europeo e un marchio Emas.

 

TIPICITA’ ECCELLENTI DEL NOSTRO TERRITORIO-ABANOTERME (Padova/VE)… ai piedi dei Colli Euganei, nel cuore della Regione Veneto, al centro della cultura italiana!

  • Prosciutto DOP Euganeo-Berico di Montagnana
  • 5 presidi SLOW FOOD: l’oca in onto; il monte veronese di malga; il riso di Grumolo delle abbadesse; il mais Biancoperla; la gallina padovana
  • La provincia di PADOVA e la maggiore produttrice veneta di Asparagi
  • 4 cultivar autoctone di OLIO
  • 5 IGP di radicchio
  • 11 DOC : colli euganei bianco e rosso; colli euganei cabernet franc e sauvignon; colli euganei bianco Manzoni; colli euganei chardonnay; colli euganei merlot rosso e pinot bianco; colli euganei moscato; colli euganei vinello frizzante e spumante; colli euganei serprino.
  • 1 DOCG: Fiori d’arancio, passito- spumante-secco

 

PER SAPERNE DI PIU’:       

http://www.stradadelvinocollieuganei.it/

http://www.weekendrelax.it/

 http://www.abanoritz.it/territorio.aspx

 

 

Tags:
Categories: Terme e Salute