Le Ricette di Osetta

Ratatouille al forno

Ingredienti

200 g polpa di pomodori (1 scatola piccola)

2 cucchiai di concentrato di pomodori

1 cucchiaino di aceto balsamico o di mele

1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

1,5 cucchiaini di erbe di Provenza o una miscela di origano, rosmarino, santoreggia e timo

Una spolverata di peperoncino

1 spicchio di aglio

5 foglie grandi di basilico e qualche ciuffo per la decorazione

1 zucchina grande (circa 200 g)

1 melanzana lunga o 2 piccole (225 g)

1 cipolla rossa

2 – 3 pomodori ovali maturi tipo San Marzano (circa 275 g)

1 peperone giallo piccolo (150 g)

2 cucchiai di olio extravergine di oliva

2 cucchiai di pecorino romano o parmigiano (facoltativo)

 

Procedimento

Preriscaldate il forno a 190°. In una ciotola mescolate i pomodori, il concentrato di pomodori, l’aceto, un cucchiaio di olio, sale, pepe, peperoncino ed un cucchiaino di erbe di Provenza. Tritate l’aglio e il basilico finemente e aggiungete anche questi ai pomodori. Versate la salsa in una pirofila di 15 x 20 cm circa.

Tagliate la zucchina, la melanzana, la cipolla ed i pomodori a fettine di 3 – 5 mm di spessore, eliminando le estremità. Infine svuotate il peperone dai semi e filamenti interni e tagliatelo prima a metà e poi a strisce, più o meno grandi quanto le fette dei pomodori.

Organizzate le verdure in un ordine ripetuto su un tagliere e poi disponete le verdure nella pirofila in due o tre file, dopodichè irrorate con un cucchiaio di olio, condite con sale e pepe e cospargetele con le erbe rimaste.

Per evitare che le verdure si asciughino, tagliate un pezzo di carta forno della forma della pirofila e posizionatelo sopra le verdure. Infornate per circa un’ora, finché la salsa di pomodoro in basso non bolla e le verdure diventino tenere. Levate la carta forno per gli ultimi 10 minuti di cottura. Spolverate con il formaggio e guarnite con il basilico rimasto. Servite caldo o freddo.

 

Note

La ratatouille tradizionale è un piatto di verdure stufate che viene del sud della Francia, come le erbe di Provenza. Questa variante di verdure affettate cotte al forno diventa un contorno piacevole e può essere servite come piatto a sé stante accompagnato da quinoa, cous cous o riso. Cercate verdure che siano delle stesse dimensioni per rendere il piatto più omogeneo.

Le Herbs de Provance sono una miscela di erbe aromatiche essiccate contenente principalmente questi ingredienti: origano, rosmarino, santoreggia e timo, spesso anche basilico, lavanda, menta, maggiorana, estregone ed alloro.

 

Mail: ricettediosetta@gmail.com
Instagram: @ricettediosetta
Categories: Nutrigenomica